Home-5 skate r

 

Logo-IndovinaChi 

 

La farmacia entra dal cliente

 

Sabato 12 Dicembre u.s. presso la sala conferenze di Federfarma, si è tenuto l’incontro formativo dal titolo “Indovina chi … entra in farmacia”. Benché a ridosso delle festività natalizie all’evento, organizzato da Federfarma e svolto da Plus X, società di consulenza specializzata nella gestione del Potenziale Umano, hanno partecipato un cospicuo numero di farmacisti e collaboratori. Al centro dell’incontro la capacità di intercettare i bisogni di una clientela sempre più esigente e “volubile” spostando l’attenzione verso il servizio inteso in maniera non tradizionale e imparando a coniugare velocità, cortesia e professionalità. Prendendo spunto dal noto gioco “Indovina chi?” come metafora per imparare a tracciare un identikit del cliente che entra in farmacia, Francesco Tosto responsabile tecnico e Giovanna Contento responsabile dell’area Recruiting&Selection, dopo una breve introduzione del dott. Palattella, presidente di Federfarma, hanno tracciato le sfide che la farmacia del nuovo millennio deve affrontare, imparando a far leva sui fattori soft (attitudini) prima ancora che su quelli hard (competenze e conoscenze) dei suoi collaboratori, e spostando la sua attenzione dalla soddisfazione di una richiesta alla intercettazione di una esigenza. L’incontro, che si è svolto in un clima disteso e piacevole alternando momenti di dibattito e confronto tra i partecipanti a momenti di riflessione ed approfondimento sugli argomenti trattati, ha dato l’opportunità a tutti i partecipanti di prendere una boccata di ossigeno dalla routine quotidiana e riallinearsi rispetto agli obiettivi strategici della propria farmacia. Ovviamente sapere cosa fare è importante ma non basta: prossimo step imparare a saper applicare!

 

Questo sito utilizza cookie. Continuando nella navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Leggi la policy