Il Blog di Plusx

  • Home
    Home Questo è dove potete trovare tutti i post del blog in tutto il sito.
  • Categorie
    Categorie Consente di visualizzare un elenco di categorie di questo blog.
  • Tags
    Tags Consente di visualizzare un elenco di tag che sono stati utilizzati nel blog.
  • Bloggers
    Bloggers Cerca il tuo blogger preferito da questo sito.
  • Team Blogs
    Team Blogs Trova il tuo blog collettivi preferiti qui.
  • Accesso

Vendere nell'era dell'abbondanza

Inviato da il in Economia
  • Dimensione carattere: Maggiore Minore
  • Visite: 1798
  • 1 Commento
  • Stampa

Salve a tutti,

da questo mese riparte questa vetrina dedicata all’arte della vendita. La pubblicazione di questi articoli avrà cadenza mensile e si riferirà ad esperienze di vita commerciale vissuta.

Tutto è successo due giorni fa. Come mio solito, almeno una volta al giorno, verifico la posta elettronica per rispondere alle richieste dei miei clienti o verificare opportunità di business. Mi arriva un’e-mail dal servizio abbonamenti di una rivista di vendita a cui sono abbonato, per comunicarmi che il mio abbonamento è scaduto. Quando leggo e-mail commerciali, nonostante sia ormai rassegnato al fatto che tutti si sforzino di risultare interessanti invece di chiedermi di cosa ho bisogno, mi aspetto che dal servizio abbonamenti di una rivista che parla solo ed esclusivamente di vendita mi venga posta almeno qualche domanda rispetto alla mia esperienza di questi mesi. Ed invece niente!! Mi viene presentato il listino prezzi, con relativi promozioni e servizi suppletivi. Ma chi ve li ha chiesti questi servizi!!!

Ormai è da diversi anni che opero in questo campo e mi occupo di vendita, conosco centinaia di persone che si occupano di vendita, e mi ha davvero interdetto che quel venditore, soprattutto per il ruolo ricoperto, servizio abbonamenti di una rivista di vendita, esercitasse così male il suo lavoro. Non ha affatto cercato di mettersi nei miei panni, di comprendere le mie esigenze e chiedermi quale fosse stata la mia esperienza, ma ha solo pensato di piazzarmi il suo pacchetto. In qualsiasi manuale che parla di vendite, quello che è stato fatto in questa e-mail è proprio quello che un venditore NON deve fare!!!

·         se approcci un cliente, soprattutto la prima volta, non dare mai per scontato nulla!! Chiedi, chiedi, chiedi;

·          prima di proporre qualcosa accertati che ne abbia di bisogno

·      la bella impaginazione/presentazione può impressionare uno sprovveduto, e ce ne sono davvero pochi, ma tutti gli altri ne resteranno molto delusi se c’è solo l’estetica

·          personalizza la tua proposta, non fare copia – incolla

·          se vuoi vendere qualcosa, devi far leva sull’intelligenza del tuo interlocutore, non prenderti gioco di lui

D’altro canto, però, quando leggo questo tipo di e-mail, o parlo con venditori che si comportano in questo modo, mi rendo conto che c’è tanto lavoro da fare e che per fortuna non tutti i venditori, o presunti tali, si comportano così. C’è chi studia, si forma, legge, e cerca luoghi di confronto e di riflessione.

È questo che mi spinge ad aiutare ogni giorno imprenditori e venditori di tutti i settori merceologici che si mostrano interessati piuttosto che interessanti!!!

Ed è questo che mi spinge a portare avanti questa rubrica!!! 

 

Buona vendita a tutti e arrivederci alla prossima puntata, on-line il 4 novembre!!!  

Nel corso della sua vita professionale ha avuto la possibilità di confrontarsi e collaborare con realtà di tutti i tipi e dimensioni. Da ogni contesto ha acquisito conoscenza ed esperienza e ciò lo porta oggi ad essere un consulente specializzato già con decine di corsi tenuti come relatore e centinaia di persone formate. È socio fondatore e responsabile commerciale di Plus X. Gioviale, schietto, dinamico ed intraprendente è ogni giorno al fianco degli imprenditori di Puglia e Basilicata per aiutarli a raggiungere il successo.

Commenti

  • Ospite
    Francesco Tosto Martedì, 08 Ottobre 2013

    Vero. Prima di parlare di finanza, economia, crisi, euro, sarebbe importante iniziare a fare queste piccole azioni quotidiane che già da sole producono business.

Lascia il tuo commento

Ospite Sabato, 26 Maggio 2018

Questo sito utilizza cookie. Continuando nella navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Leggi la policy