Fianco a fianco ref

… e poi si scende in campo

Il terzo livello, quello più basso ma non meno importante, è l’affiancamento sul campo. Corrisponde alla prova del nove, il momento in cui la squadra di calcio gioca la partita ed il campionato. E’ la fase più difficile in quanto il grado di difficoltà che si è sperimentato in allenamento è nulla in confronto a quello del campo: di fronte hai l’avversario che ti contrasta, tutto è più veloce, la tenuta nervosa è fondamentale.

Qui si esprime la vera natura della consulenza aziendale che abbandona ogni stereotipo e interpretazione banalizzata da un approccio meramente formativo del tipo “Ti dico io qual è la strada giusta”, trasformandosi in consistenza aziendale attraverso l’applicazione sul campo.

Un buon allenamento ti garantirà in questa fase degli automatismi inaspettati.

L’allenatore deve mantenere la calma e soprattutto la lucidità per sapere le mosse giuste da mettere in campo per vincere ogni partita o almeno per non perderla. La possibilità di avere al fianco un consulente che ogni giorno, in contesti e business diversi, opera in queste condizioni e che ti possa consigliare, motivare, spingere a fare ciò che a volte potrebbe sembrarti innaturale, contro-intuitivo, diventa fondamentale.

I tempi ed i modi in cui il lavoro viene svolto a questo livello, sono definiti individualmente e personalizzati in base alle necessità specifiche.

Questo sito utilizza cookie. Continuando nella navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Leggi la policy